Sei sempre occupato? Ecco come avere 48 ore al giorno

Quand’è l’ultima volta che ti sei rilassato seduto sulla panchina di un parco?

E l’ultima volta che ti sei preso una giornata per un tuo hobby?

Fai parte anche tu di quelle persone che usano spesso l’espressione: “La mia giornata dovrebbe essere di 48 ore anziché di 24!”?

Siamo in tanti a lamentarci del fatto che non abbiamo abbastannza tempo per fare tutto, e soprattutto che non abbiamo abbastanza tempo per noi stessi!

La realtà è che tentiamo di infilare troppe cose in una vita già piena, con la conseguenza che il tempo non basta mai per farle tutte.

Dunque?

Dunque bisogna semplificarsi la vita!

Una vita semplificata permette di vivere la giornata come se fosse davvero di 48 ore, e questo non perché fai una magia, ma perché riesci a ritagliare il tempo per fare le “giuste” cose, compreso quello che ti piace.

Ti sembra impossibile?

Anche a me sembrava impossibile prima di provare. Ma adesso sono felice di aver provato.

Se stai attento a non strafare, non hai bisogno di 48 ore letterali. Te ne bastano 24…

Quindi, in questo articolo, ti spiego come semplificare la tua vita.

Ti faccio un elenco di 12 passi che devi compiere per tornare padrone del tuo tempo.

12 passi per riprenderti il tuo tempo

 

  • ·Individua dove perdi tempo

Credimi…tutti coloro che affermano di non avere tempo perdono tempo in qualcosa di superfluo.

Lo so che forse lavori tanto e fai tante cose, ma ti assicuro che se controlli bene la tua giornata anche tu riuscirai a trovare del tempo sprecato.

Individua quelle cose che fai istintivamente e che ti rubano tempo prezioso. Per esempio, navighi molto su Internet senza meta? Guardi spesso la tv? Chiacchieri molto al telefono? Scrivi molte e-mail?

Ci son cose che fai in modo naturale, ma che ti rubano il tempo per far cose che ti piacerebbero di più. Individuale ed eliminale!

 

  • ·Programmati

Siediti e rifletti un attimo su quali sono le cose che ti piacerebbe fare ma per cui non hai tempo, e le cose che invece fai sempre. Le hai individuate?

Adesso stila un programma e scrivi una lista in cui includi le une e le altre. Segna quelle che consideri indispensabili, sia che siano cose che ti piacciono che cose che devi fare. Programmati ogni giorno per fare le cose più importanti. Le altre devono ruotare intorno a queste cose.

 

  • ·La top 3

Nella lista che hai appena fatto, stabilisci quali sono le tre cose più importanti in assoluto, quelle che devi assolutamente fare, ti piaccia o no.

Programmati quindi per fare queste cose nella tua giornata, senza permettere che altro le intralci.

 

  • ·La top one in assoluto

Adesso, da questa lista di tre cose scegline una, la più importante della giornata. Questa è quella a cui ti dovrai dedicare per prima. Se non fai in questo modo, finirai per farti rubare il tempo da altre cose meno importanti.

Stabilisci anche delle regole che girano intorno a questo compito. Per esempio di non fare lunghe conversazioni telefoniche se prima non hai finito di fare questa cosa. Oppure di non aprire il collegamento Internet o accendere la TV prima di aver finito di farla.

 

  • ·Cancella il superfluo

Riosserva la tua lista. Quali sono le cose che hai scritto, ma di cui in realtà puoi fare benissimo a meno? Cancellale.

Il tuo programma non devìessere pieno a tappo. Devi lasciare degli spazi vuoti. Sì, spazi vuoti, proprio così. Più grandi sono, meglio è!

 

  • ·Accorpa i compiti

Ci sono cose che puoi consolidare in un unico compito. Per esempio, se devi uscire per andare alla posta, puoi sfruttare il fatto che sei fuori per fare altre commissioni, come comprare il pane, passare al Bancomat e via dicendo.

Anche per il controllo delle e-mail, stabilisci degli orari ben precisi in cui controllare la posta elettronica ed evita di stare continuamente lì a controllare e perdere tempo.

Accorpa le cose che puoi fare contemporaneamente. Non hai idea di quanto tempo puoi risparmiare facendo così!

 

  • ·Ritaglia il tempo libero

Adesso devi liberare uno spazio di tempo libero nella tua giornata. Potrebbe essere un’ora, o mezza giornata,  una giornata intera! Non importa. L’importante è che lo liberi.

Questo è il TUO tempo, quello che devi usare solo per fare quello che ti va. Per capire come sfruttarlo al meglio, fatti qualche domanda:

Qual’è la cosa che ho sempre voluto fare, ma per cui non ho avuto mai tempo?

Come vorrei riempire la mia giornata?

Cosa voglio dalla mia vita per sentirmi felice?

 

  • ·Impara a dire no

In genere chi ha poco tempo è anche perché passa la vita a dire sì tutte le volte in cui dovrebbe dire no. Impara a dire no alle richieste che non sono indispensabili, ricordando che questo non farà di te una persona meno bella o meno efficiente.

 

  • ·Elimina le distrazioni involontarie

La concentrazione è fondamentale per arrivare alla meta di far tutto nel minor tempo possibile, soprattutto se si tratta di lavoro mentale. Chiediti quali sono le cose da cui ti lasci distrarre facilmente, ma anche inutilmente.

Passi troppo tempo a rispondere ahli SMS sul tuo cellulare?

Cerchi una notizia su Internet, ma poi ti perdi a leggere altro?

Sapevi che la connessione continua a Internet è una della maggiori fonti di perdita di tempo? La cosa migliore sarebbe sconnetterti mentre stai svolgendo i tuoi compiti evitando così di essere distratto da chi ti invia una mail che magari non è urgente, o ti invita in chat

 

  • ·Concentra tutto nella mattina

Dalle mie parti si dice che “la mattinata fa la giornata”. Significa che se parti col piede giusto al mattino, la giornata procederà a gonfie vele.

Cerca di programmarti per fare le cose più importanti della tua lista durante la mattinata. La mattina ancora non sono saltate fuori cose fuori programma quindi è il momento migliore per svolgere i compiti della lista ed eliminarli dagli impegni.

 

  • ·Usa il dopo lavoro

Un altro momento d’oro per fare cose importanti, come stare con la famiglia o leggere un libro, o fare dello sport, è dopo il lavoro. Dopo il lavoro si tende a perdere tempo inutilmente perché sopraffatti dalla stanchezza. Programmalo invece per fare cose importanti e rilassanti. In questo modo avrai un doppio beneficio.

 

  • ·Quando puoi, delega

Chi ha poco tempo ha anche il brutto vizio di “fare tutto da solo”.

Se hai invece a disposizione persone che ti possono aiutare nello svolgimento dei tuoi compiti, delega! Lascia che facciano le cose che a te fanno solo perdere tempo, e ti rubano il tempo per le cose importanti.

Lo so che a volte ci vuole meno tempo a farsi una cosa da sé che a spiegare come si fa ad un altro. Ma pensa al fatto che dovrai spiegargliela una volta sola, e risparmierai tempo tutte le volte che invece la farà.

 

In conclusione…

Trovare il tempo che non si ha è possibile.

Le parole magiche sono tre: programmati, elimina, scegli.

Programmati per svolgere nel corso della giornata sia le cose che devi fare, sia quelle che ti piace fare, elimina tutte le cose che non sono necessarie, le distrazioni e quello che puoi delegare ad altri, scegli le tue priorità e il tempo da ritagliarti per fare quello che vuoi.

Adesso, amico mio, anche tu hai una giornata di 48 ore!

Share and Enjoy

About Rubel

Ciao! Mi chiamo Rubel è sono un grande appassionato di Tecnologia e Crescità personale. Tutto con il Pc è un blog dedicato per gli appassionati di tecnologia. Se ti piace quello che scrivo, allora iscriviti ai Feed.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>