Perchè non hai ancora avuto successo?

Alcune persone sono convinte che sia sufficiente desiderare qualcosa per poterla ottenere e avere successo.

Da qui il famoso detto che “volere è potere”.

E in parte queste parole sono vere…in parte. Perché solo in parte?

Ti spiego subito.

È interamente vero che la v

olontà di fare qualcosa unita all’azione pratica per realizzarla permettono quasi sempre il raggiungimento di un obiettivo.

Ma è anche vero che questi due fattori spesso non riescono a combinarsi, anche se tu sei convinto del contrario.

Ti faccio in esempio.

Un ragazzo che deve scegliere che carriera intraprendere dopo le scuole dell’obbligo, sa per certo che non gli piace

ancora successo

Sbagliato. la matematica e non gli piace l’italiano. Quindi sa che tra i suoi progetti sono escluse tutte le strade che ruotano intorno a queste due materie. Sembra quindi che abbia le idee abbastanza chiare, giusto?

Secondo te, questo ragazzo, sa cosa vuole?

Rispondo io. No, non lo sa.

Questo ragazzo sa solo cosa non vuole.

E’ la stessa cosa…” penserai tu.

Ma no, che non è la stessa cosa!

Se adesso io ti chiedo: dimmi quale progetto può mettersi davanti questo ragazzo, tu mi risponderai con almeno 3 o 4 opzioni. E sarà la risposta giusta.

Ma la domanda è: tra queste opzioni, il ragazzo cosa vuole fare veramente?

Quando si parla di volontà di fare qualcosa, non si parla di mettersi davanti 3 o 4 progetti e provare finché si riesce a realizzarne uno. Si parla di focalizzare la propria intenzione su UNA cosa, una e solo una.

Questo è quello che spesso la gente non capisce.

E tu, tu adesso hai capito perché alcuni son convinti di poter avere successo, ma non ce l’hanno?

Allarghiamo il discorso.

 

Perché a volte non ci si concentra su un solo obiettivo

Mi son posto la domanda del perché tutti tendono a non concentrarsi su un obiettivo, ma disperdono le loro energie nel tentativo di realizzarne almeno uno fra tanti.

E la risposta l’ho trovata.

Torno all’esempio di prima, per chiarire la questione anche a te.

Il ragazzo che deve decidere che indirizzo dare alla sua vita sa di amare lo sport e la palestra, quindi potrebbe anche cercare di realizzare qualcosa nell’ambito sportivo. Eppure sa anche che il futuro del mondo lavorativo al giorno d’oggi sono Internet e le lingue straniere. Quindi dopotutto forse sarebbe più opportuno far qualcosa in uno di questi due campi perché gli offrirebbero più possibilità economiche…

Certo… i suoi genitori lo vorrebbero avvocato. Un avvocato guadagna bene, e loro sarebbero orgogliosi di lui…

E allora cosa fa? Decide di tentare con la prima strada, quella che gli permetterà di non deludere le aspettattive della sua famiglia. Ma lui non sopporta tutto quello studio e quella concentrazione continua, e così dopo un paio di anni rinuncia. Dopotutto meglio le lingue… ma dopo qualche mese si rende conto che non è così facile imparare tutte quelle lingue straniere e rinuncia di nuovo….

Hai già capito cosa succederà dopo e dopo ancora?

Questo ragazzo passerà anni e anni nel tentativo di avere successo in qualcosa, che lui in realtà non vuole affatto. Alla fine si sentirà scoraggiato e fallito. Tutte le sue azioni sono state intraprese a motivo della consapevolezza di non voler deludere i suoi, di non voler guadagnare poco, di non voler essere un fallito….

Questo ragazzo sapeva cosa non voleva, ma non aveva chiaro cosa voleva.

 

Puntare sulle passioni

Se avesse optato subito per lo sport, che sapeva di amare, forse le cose sarebbero andate diversamente. La confusione e la dispersione di energie per fare cose che non erano adatte alla sua personalità lo hanno reso un fallito.

Quando invece un obiettivo ti entusiasma e l’hai chiaro in testa, ti permette di realizzare un piano d’azione da seguire e di concentrarti su tutto quello che un passo alla volta vuoi raggiungere.

Un obiettivo chiaro come “mi piace lo sport”, è molto diverso da obiettivi vaghi come “voglio guadagnare tanto” o “non voglio deludere i miei”.

Impegnarsi per raggiungere un traguardo ben chiaro e definito, animato dalla passione, offre più possibilità di avere successo rispetto ad uno poco definito e intrapreso per motivi non stimolanti.

Forzare se stesso non solo non porta al successo, ma soprattutto rende infelici.

 

Quindi… perché non hai avuto ancora successo?

Probabilmente non hai ancora avuto successo perché non hai scelto un percorso ben definito che ti appassioni e non l’hai seguito alla lettera.

Molti sono in continua corsa per riuscire a realizzare qualcosa, e in questa fretta si buttano sulla prima cosa che capita.

Io ti dico che un saggio una volta disse: “Chi va piano, va sano e va lontano…

L’importante è andare, non quando arrivi. Solo così avrai successo!

Share and Enjoy

About Rubel

Ciao! Mi chiamo Rubel è sono un grande appassionato di Tecnologia e Crescità personale. Tutto con il Pc è un blog dedicato per gli appassionati di tecnologia. Se ti piace quello che scrivo, allora iscriviti ai Feed.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>