Come fare soldi: ecco 6 metodi di guadagno

Come fare soldi facili?

Guadagnare OnlineSe sei venuto in questa pagina a leggere questo articolo, vuol dire che anche tu per un motivo o per un altro sei alla ricerca di un metodo per fare piu soldi.

Se il denaro non dà la

felicità, neppure la toglie.

                                                                            Roberto Gervaso

Prima di continuare a leggere questo articolo dobbiamo chiaririci una cosa. Se sei alla ricerca un meotodo di guadagno facile che ti permette di diventare ricco senza muovere il mignolo, allora sei nel posto sbagliato. Ti chiedo gentilmente di lasciare questa pagina, adesso!  Lo sò, sono un po maleducato, ma preferico dire le cose in faccia…

Sei uscito?

Se stai ancora, leggendo questo articolo vuol dire che sei uno dei pochi che vuole sapere la verità sul guadagno online e hai deciso di non rimandare.

Io ti prometto che in questo articolo ti svelerò tutto quello che sò sul guadagno in base alla mia esperienza, però tu devi promettermi che devi leggere attentamente e applicare costantemente ogni cosa detto da me.

Questa piccola frase formata da due parole rappresenta una delle speranze più ambite dalle persone al giorno d’oggi. Mai come oggi si è dato importanza alla necessità di avere del denaro per poter soddisfare non solo i bisogni, ma sempre più spesso anche i capricci.

In fondo la società in cui viviamo io e te è una società consumistica, che vede il suo sistema economico colare a picco e vede i soldi concentrati nelle mani di pochi. Non c’è nulla di strano se anche tu vuoi vivere in modo agiato e vai alla ricerca di un guadagno più alto, o di una fonte di guadagno supplementare che arrotondi il tuo stipendio

 

Come fare soldi: 3 tipi di persone

Purtroppo in questo mondo le persone si dividono in tre gruppi per quanto riguarda il campo lavorativo. Ci sono coloro che fanno soldi con il talento e in poco tempo (minoranza, esempio Justin Bieber) e coloro che invece fanno un lavoro duro e faticano di brutto per poter portare uno stipendio decente a casa (maggioranza). Poi c’è la categoria a cui nessuno vorrebbe appartenere, e sono coloro che un lavoro non ce l’hanno e non sanno come fare per vivere in modo decente.

Scommetto che tu vorresti appartenere alla categoria di persone che amano il loro lavoro e che guadagnano molto senza troppa fatica… ma è molto probabile che se stai leggendo questo articolo appartiene ad una delle altre due.

Oggi metto a confronto il lavoro tradizionale con alcuni metodi di lavoro online. In tutto, ci sono 6 modelli per fare soldi:

1) Guadagno attivo

2) Il guadagno sprecato

3) Il guadagno immediato

4) Il guadagno passivo

5) Il guadagno strategico

6) Il guadagno indipendente

 

1) Il  guadagno attivo

Entra nella categoria del guadagno attivo, il  lavoro tradizionale, ovvero quello svolto al di fuori di Internet e che occupa la maggior parte della giornata di una persona (almeno 8 ore), presenta i suoi pro e contro.

Ma stabilire quali sono dipende dal tipo di lavoro svolto e da quanto ti piace farlo. Per questo motivo è difficile fare una scaletta generale dei pro e dei contro di un lavoro tradizionale, ma di certo possiamo evidenziare alcuni fattori che ne determinano i pro e i contro a livello individuale

 

  • Lavoro fuori o dentro casa
  • Lavoro che ti piace o non ti piace
  • Lavoro fisico o intellettuale
  • Lavoro dipendente o indipendente
  • Colleghi piacevoli o insopportabili
  • Quanti soldi ti fa guadagnare
  • Quanto ti soddisfa

Ognuno di questi 7 punti può essere un vantaggio o uno svantaggio, a seconda di come applicati al tuo lavoro, tu li interpreti. Come puoi vedere il lavoro che stai facendo in questo momento o il lavoro che stai pensando di fare ha i i suoi pro e contro.

Una cosa certa è che con il lavoro tradizionale non si diventa ricchi!

Inoltre, guadagni in base al tempo dedicato:

Guadagno = Tempo * Stipendio all’ora

Quindi, non c’è alcun modo di guadagnare se non quello di lavorare.

Adesso parlerò di 5 metodi che il web offre per guadagnare, che rappresentano un’alternativa al lavoro tradizionale o semplicemente costituiscono un modo per fare un guadagno extra.

 

2) Il guadagno sprecato

Quando le persone si avventurano nel mondo del web alla ricerca di un modo per arrotondare lo stipendio mensile, si imbattano con diverse tipologie di guadagno, che prometto sodi facili in poco tempo e con il minore sforzo.In pratica, sonon i cosidetti siti che ti promettono alti guadagni senza fatica. Ma come ti ho già accennato, non esiste un lavoro che non richieda sforzo.

Questa modo di guadagnare, io lo definisco ” Guadagno sprecato”, infatti, spendi più soldi per la corrente stando davanti al pc che a guadagnare.

Ecco alcuni esempi, che DEVI evitare:

1) Siti Pay to click

In questi siti guadagnerai qualcosa per ogni link su cui cliccherai e che terrai aperto per un minimo di secondi (in genere 30), e il guadagno si aggira intorno a 0,01 cent. C’è una soglia minima per poter ricevere il pagamento, che di solito è 10 euro. Pensa tu quanti click devi fare…

Quello che non ti dicono è che il numero di link è limitato, quindi potrai guadagnare solo pochi cent al giorno. Puoi aumentare il guadagno utilizzando i referrals, ovvero persone che farai iscrivere tu, e sulle quali guadagni una percentuale. Ma la verità è che questo tipo di siti, tutti insieme non ti permettono un guadagno superiore ai 50 euro mensili, ed inoltre spesso non pagano.

 

2) Casinò online

I siti di casinò sono tantissimi, e spesso mettono a tua disposizione un bonus per iniziare a giocare senza investire denaro. Lo scopo di tanta generosità è solo renderti dipendente dal gioco, in modo che esaurito il bonus userai il tuo denaro. Il rischio di perdere è di gran lunga superiore a quello di vincere…

 

3) Sondaggi online

Consiste nel rispondere ad alcuni sondaggi di origine commerciale che ti inviano tramite e-mail. Alcuni siti pagano in denaro e altri in punti con cui potrai riscattare dei buoni da spendere. La pecca sta nella frequenza scarsa dei sondaggi e nei pagamenti bassissimi. Insomma, fai bene  a investire il tuo tempo in altro ;=)

 

4) Catena di S. Antonio

Questo sistema prevede l’invio di un messaggio ad una persona che a sua volta deve copiarlo ed inviarlo ad altri. Alcune volte questi messaggi promettono un facile arricchimento, ma sono sempre bufale!

 

5) Barre pubblicitarie

In questo caso devi scaricare dei programmi che ti permettono la visione di alcune pubblicità mentre sei collegato ad Internet. Vieni pagato in base al tempo di visualizzazione. In genere per raggiungere la somma di 10 euro ci vogliono mesi…

 

6) Click sui link

Se ti iscrivi in alcuni siti puoi ricevere delle e-mail contenenti degli indirizzi web da visitare. La pecca anche qui è lo scarso rendimento e la scarsa frequenza delle e-mail.

Per salvarti tempo, ho realizzato questo video in cui parlo di tutte le fregature online in modo dettagliato ( guardalo per bene!):


In sostanza, evita di perdere tempo con questi metodi che non ti danno nulla e arricchiscono solo chi gli crea. Concentra i tuoi sforzi su lavori migliori.

 

 3) Il guadagno immediato

Pay to write

I siti Pay to Write ti offrono la possibilità di scrivere articoli su un argomento specifico o su svariati argomenti, e di guadagnare con il tuo account AdSense.

In altre parole mettono a tua disposizione i loro lettori in cambio della tua collaborazione alla creazione dei contenuti. Alcuni siti richiedono una quota fissa di articoli da scrivere quotidianamente, mentre altri ti lasciano la completa libertà.

La maggior parte di questi siti trattiene tra il 15 e il 20 per cento dei guadagni che fai con Adsense, ma alcuni invece ti lasciano interamente il tuo guadagno. Sei tu che devi scegliere con chi collaborare.

Ma perchè lo definisco, guadagno immediato?

Semplicemente, perchè questo è il miglior metodo per principianti che vogliono iniziare a guadagnare online che non richiede alcun investimento di denaro.

Se non hai la pazienza o la capacità di crearti un blog che possa rendere, questa è l’alternativa migliore per guadagnare con AdSense.

Vantaggi dei Pay to Write

  • Un sito del genere mette a tua disposizione un pacchetto di lettori già consistente, garantendoti una visibilità immediata sul web. Non è come cominciare da zero…
  • Se hai bisogno di qualche chiarimento, in genere lo staff è a tua disposizione per aiutarti.
  • Puoi affiancarlo all’esistenza di un tuo blog e avere due fonti di guadagno parlando di argomenti diversi.

Svantaggi dei Pay to Write

1)         Quasi sempre non hai la garanzia di ricevere l’intero ammontare dei tuoi guadagni, anche se almeno l’80 per cento viene garantito di solito.

2)         A volte sono esigenti nelle regole da rispettare per la stesura dell’articolo.

 

4) Il guadagno passivo

In questa categoria entra il termine “blogging”. Quello di crearsi un blog, è uno dei modi più semplici e anche più diffusi per guadagnare qualcosa online. I passi da seguire per avviare questo tipo di attività sono molto semplici, ovvero creare il blog, riempirlo di contenuti interessanti, far crescere il proprio pubblico e inserire annunci pubblicitari che permettano di ottenere un guadagno.

I vantaggi del Blog

I pro del blog sono sostanzialmente tre:

  • E’ a prova di recessione, perché un bel blog dai contenuti interessanti è continuamente visitato indipendentemente dall’economia mondiale o del posto, e continua a portare reddito nel tempo.
  • Ti permette di impostare il tuo ritmo di lavoro secondo le tue preferenze, perché puoi curarlo anche nel tempo libero e la sua riuscita dipende unicamente dalla tua bravura nel catturare l’attenzione altrui e dal costruirlo in modo che renda il più possibile.
  • Ti offre la possibilità di diversificare i guadagni usando diversi canali, come i prodotti di affiliazione, la pubblicità dei prodotti e AdSense.
                                    Se non conosci Google Adsense, leggiti Come fare soldi con Adsnese

 

Gli svantaggi del blog

Anche se sembra molto semplice costruire un blog, questa attività comporta i suoi contro.

  • Le rendite  non sono costanti, quindi alcuni giorni avrai la sensazione di non concludere niente.
  • Per costruire un blog che rende abbastanza ci vuole molto tempo e molta pazienza, soprattutto se vuoi renderlo la tua principale fonte di reddito.
  • Con un blog non si guadagna dal primo giorno, quindi se non ha la pazienza, allora non è per te.
  • I motori di ricerca spesso cambiano gli algoritmi e se il tuo blog non passa la nuova serie di regole, il traffico subirà una caduta, con una conseguente diminuzione dei guadagni.

 

Oppure…

Sito Web di nicchia con AdSense

La creazione di un sito in cui mettere gli annunci per collaborare con AdSense richiede meno cura di un blog, ma è anche vero che attira meno le persone perché non permette di interagire.

Vantaggi del sito web

  • Quello che abbiamo appena detto: non è necessario aggiornarlo quotidianamente e una volta pronto dovete solo aggiornarne il contenuto nel tempo e fare l’eventuale lavoro di marketing inbound.

Svantaggi del sito web

1)         Il guadagno dipende moltissimo dalla quantità di marketing inbound e dalla creazione di un traffico creativo.

  • Non è semplice lavorare su un sito web che non tratta di qualcosa che ti appassiona. Ci si annoia in fretta.
  • Il guadagno dipende molto dall’argomento che tratti. Alcuni son pagati bene, altri meno. Ma in quelli più pagati c’è anche più competizione.
  • Se il tuo sito non sarà tra gli argomenti ad alto reddito i guadagni saranno bassi, e comunque non sufficienti per permetterti di lasciare un lavoro tradizionale.

 

Ecco a te la guida per creare un blog su successo:

001 – Come fare soldi:Meglio un blog o tanti piccoli blog?

002-  Come fare soldi:Ma cosa cambia tra wordpress.org e wordpress.com?

003-  Come fare soldi :Come aumentare le visite di un blog appena aperto

004-  Come fare soldi:11 modi per scrivere titoli attraenti

005-  Come fare soldi :Quanto tempo vi vuole per vedere risultati?

006-  Come fare soldi :11 modi per monetizzare il proprio blog

007-  Come fare soldi :Percaso hai queste 7 abitudini?

008- Articoli in arrivo…

5) Il guadagno strategico

Affiliazione

Se la tua intenzione è crearti un business online, il marketing di affiliazione è il metodo per guadagnare soldi online che fa per te.

Può diventare a tutti gli effetti un’impresa. Il web è pieno di persone che partendo da un piccolo progetto hanno trasformato la loro impresa in un lavoro che rende tantissimo denaro.

Ma anche qui troviamo i pro e i contro. Vediamo quali sono…

Vantaggi del Marketing di affiliazione

  • Il potenziale del reddito è enorme. A seconda della tua creatività e delle tue capacità di sviluppo puoi davvero guadagnare molti molti soldi.
  • I guadagni sono immediati.
  • Può diventare la tua fonte di reddito principale in breve tempo.

Svantaggi del Marketing di affiliazione

1)         Per avere successo in questo campo è importantissimo sapere cosa si sta facendo, perlomeno se non ti accontenti di fare qualche soldo ma vuoi crescere e sviluppare la tua attività. Per questo è opportuno che tu abbia una conoscenza approfondita dei vari linguaggi di programmazione e delle tecnologie, in modo da saperti muovere con agilità in questo settore.

2)         Rischi del denaro. Nell’affiliazione puoi perdere molti soldi se non sai impostare una buona pagina e un buon annuncio. Chi collabora con AdWords spesso ne esce sconfitto, dopo aver perso del denaro e non aver guadagnato nulla.

3)         Anche questo tipo di attività è instabile. A volte a periodi di grossi guadagni seguono periodi di magra, e se non sei capace di sopportare lo stress che deriva da una curva discendente del marketing, allora è meglio che lasci perdere.

 

 

 

6) Il guadagno indipendente

Freelancer

Quello di lavorare come freelance è un buon metodo per fare soldi online, ma richiede che tu abbia almeno qualche competenza specifica.  Se sei un bravo programmatore o un bravo designer, puoi guadagnare delle belle somme su uno dei tanti siti web freelance.

Per cominciare puoi dare un’occhiata a questi: oDesk, Elance, Freelancer. Può essere un buon punto da cui cominciare.

Vantaggi di essere un freelance

Evidenziamo tre dei vantaggi di questo tipo di attività.

  • Il guadagno dipende solo da te, e il potenziale di accrescerlo è illimitato. Devi solo essere capace di trovare i lavori.
  • Potenzialmente il tuo lavoro può diventare un business, in quanto i clienti soddisfatti dal tuo lavoro potrebbero affidarti tutto il loro lavoro, o comunque rivolgersi a te per altri lavori in futuro. Questo ti permetterà una forma di sicurezza nel tempo.
  • I soldi li vedi immediatamente, perché un progetto semplice potrebbe richiederti poco tempo. Invece i blog e i siti funzionano al contrario. Richiedono tempo e il guadagno non si vede subito.

Svantaggi di essere un freelance

1)         Il problema maggiore resta la concorrenza che c’è in questo campo, che oltre ad essere alta deve tenere conto anche di quella da altri paesi e a basso costo.

2)         E’ facile uscire velocemente dal mercato, molto più facile di quanto è stato entrarvi. Se non prendi lavori, non guadagnerai nulla. In questo sono meglio i blog e i siti…

3)         E’ un settore instabile, in cui in alcuni periodi potresti trovarti sommerso di lavoro, e in altri non avere nulla da fare.

 

Concludendo…

I modi di guadagnare al giorno d’oggi sono davvero tanti e diversificati. Ce n’è davvero per tutti i gusti. Ma come hai visto, tutti hanno i loro pro e i loro contro. Scegliere un lavoro che fa per te dipende dalle tue capacità, dalla tua indole e dalle tue circostanze.

Quando scegli un lavoro il cui successo dipende solo da te prendi in mano un’arma a doppio taglio. Se ti sei sopravvalutato andrai incontro ad un fallimento, ma se hai valutato bene puoi provare una grande soddisfazione in ciò che fai, facendo il lavoro che più ti piace.

Il consiglio finale è di non lanciarti a pesce sulla prima cosa che ti attira solo perché promette alti guadagni. Rifletti su ciò che fa più al caso tuo, e poi fai qualcosa.

Perché nella vita, la cosa importante, è tentare di migliorarsi sempre, anche economicamente parlando.

E allora migliorati anche tu, e in bocca al lupo!

 P.S.  Ecco le migliore risorse gratuite d’Italia

Share and Enjoy

About Rubel

Ciao! Mi chiamo Rubel è sono un grande appassionato di Tecnologia e Crescità personale. Tutto con il Pc è un blog dedicato per gli appassionati di tecnologia. Se ti piace quello che scrivo, allora iscriviti ai Feed.

14 comments

  1. Articolo interessantissimo, condivido in pieno tutto cio’ che hai scritto.
    Volevo però farti una domanda: mi affaccio per la prima volta sul mondo del guadagno online ed informandomi ho letto in giro che per monetizzare con internet bisogna possedere la partita iva ed essere iscritti alla camera di commercio. E’ vero?
    Sarai sicuramente più esperto di me e confido in delucidazioni.
    Grazie, continuerò a seguirti con immenso piacere.

    • Ciao Sun,

      Prima di tutto ti ringrazio del commento.

      Per quanto riguarda alla tua domanda, per quanto ne sappia io, fino a quando non superi i 5 mila euro di guadagno all’anno, in teoria, non dovresti aver bisogno della partita iva. Non sò se hanno cambiato legge, però penso in linea di massima questo è il limite.

      Tieni presente che una volta aperto la partita iva, ci sono delle spese che devi sostenere, tipo:

      – la ritenuta dell’iva sui tuoi guadagni
      – Iscrizione alla CCIAA costo annuo 88 euro (in base alla provincia di iscrizione);
      – Iscrizione INPS euro 2.800 annui se ci si iscrive come impresa ( non c’è l’obbligo di farsi versare la ritenuta d’acconto ) oppure se ci si iscrive come professionista bisogna iscriversi alla gestione separata INPS:

      Per maggiori informazioni, ti consiglio vivamente, di leggere questo articolo di Valerio, che spiega in modo dettagliato:
      http://www.monetizzando.com/lavorare-online-partita-iva-obbligatoria/

      Il mio consiglio?

      Per ora non ti preoccupare della partita iva, invece ti consiglio di concentrarti su come fare la tua prima fonte di guadagno, come raggiungere i tuoi primi 100 euro online.

      Ti dico per esperienza, che ci vorrà un bel po di tempo per raggiungere un guadagno di circa 100 euro al mese, non è un gioco da ragazzi, altrimenit lo farebbero tutti, no?

      Se hai altre domande, riguado la partita Iva, ti consiglio vivamente di chiedere a Valerio, che gentilmente ti risponderà.

      Se invece, hai altre domance in generale sul guadagno online, chiedimi senza esitare =).

      Rubel

  2. Ciao Rubel,
    ottimo articolo. Complimenti! :-)

  3. Non esistono modi semplici per fare soldi senza lavorare, qualunque tecnica si adotti, si tratta sempre di darsi molto da fare e generare una rendita che, in ogni caso, richiede sempre una certa “manutenzione”. Per capire come fare soldi serve prima imparare l’importanza di generare una rendita passiva, cioè che non dipende direttamente dal lavoro che facciamo, ma solo da uno sforzo iniziare, che poi crea delle entrate quasi automatiche, che richiedono solo piccoli interventi, come per esempio un blog, investimenti immobiliari oppure accumulo di capitali da investire in modo più o meno sicuro. Queste sono a mio avviso le tecniche oggi possibili.

    • Ciao Francesco,

      Grazie del commento!
      Concordo pienamente con quello che dici. Infatti, fare soldi online è piu faticoso e difficile di quanto si possa immaginare.

      P.S. Mi sono permesso di modificare il nome che hai messo per commentare questo articolo, non mi piace lo spam ;)

      A presto!
      Rubel

  4. Ciao e complimenti davvero per questo articolo, molto completo e che presenta uno specchio veritiero delle varie possibilità oggi esistenti per crearsi una fonte di guadagno alternativa al lavoro tradizionale e poi, perché no, anche sostitutiva!
    Dal mio punto di vista, alla fine suddividerei tutto tra guadagno attivo e guadagno passivo, infatti le possibilità di guadagnare tramite un blog e quelle di guadagnare strategicamente con un sito di nicchia e le affiliazioni possono essere integrate facilmente tra loro e, comunque, sono entrambe fonti di guadagno passivo. Io aggiungerei a queste tipologie anche il guadagno derivante dalla vendita di propri prodotti, in particolare dalla vendita di infoprodotti creati personalmente e anche questo canale può essere tranquillamente affiancato ai due precedenti e consentire una maggiore diversificazione!
    Il guadagno indipendente come freelance e quello immediato possibile con il Paid to Write, alla fin fine, alla pari del lavoro tradizionale, consentono di costruire un reddito di tipo attivo, poiché se non lavori, comunque di sicuro non guadagni. E come dici tu giustamente, in questo sono molto meglio i blog e i siti!
    Tralascio il guadagno sprecato, perché è una perdita di tempo e, in certi casi, si tratta anche di vere e proprie truffe!
    Per quanto riguarda l’utilizzo di AdSense, secondo te non è più indicato per chi ha siti o blog comunque molto visitati? Mentre per i siti o blog di nicchia, più che su AdSense, non sarebbe meglio puntare proprio sulle affiliazioni?
    Buone Feste!! :-)

    • Ciao Andrea,

      Prima di tutto ti ringrazio del tuo commento dettagliato.

      Per quanto riguarda la tua domanda, la riposta è: dipende. Ci sono siti che guadagnano un sacco di soldi tramite Adsense per un sito non molto visitato, un esempio di questo tipo sarebbe la categoria “finanza”. Ci sono altri, che nonostante il traffico, non riescono a guadagnare bene con Adsense, tipo i gossip.

      Quindi, il consiglio è quello di provare sia Adsense e sia le affiliazioni e vedere quello che rende di più.

      A presto!
      Rubel

  5. Proposta di Partnership @ AffBinary

    Gentili Sig.ri,
    sono Vanessa Mancini, l’Affiliate Manager della AffBinary una compagnia di opzioni binarie.
    Ho visto il vostro sito e sono interessata di promuovere la nostra compagnia.
    Il nostro obiettivo è quello di trovare più traffico al fine di ricevere più clienti.

    Come possiamo cominciare una collaborazione?

    In attesa di un vosto riscontro vi porgo i miei distinti saluti
    Vanessa Mancini
    Affiliate Manager
    vanessa.m@affbinary.com
    Skype: vanessa.affiliate

  6. io ho provato un sito di pay per click probux ed ho guadagnato 20 dollari avendone investiti 40 usando l’affitto dei referral in nove mesi di tempo e cliccando 4 pubblicita al giorno.

    • Ciao Luca,

      Ti ringrazio per il commento. I siti per per click non rappresentano una fonte di guadagno soddisfacente, per questo l’ho messo nella sezione del “guadagno sprecato”. Grazie ancora per la testimonianza! :D

      A presto,
      Rubel

  7. Proposta di Affiliazione @ AffBinary

    Gentili Sig.ri,
    sono Vanessa Mancini, l’Affiliate Manager della AffBinary una compagnia di opzioni binarie.
    Ho visto il vostro sito e sono interessata di promuovere la nostra compagnia.
    Il nostro obiettivo è quello di trovare più traffico al fine di ricevere più clienti.

    Come possiamo cominciare una collaborazione?

    In attesa di un vosto riscontro vi porgo i miei distinti saluti

    Vanessa Mancini
    Affiliate Manager
    vanessa.m@affbinary.com
    Skype: vanessa.affiliate

  8. Molti amici mi stanno chiedendo cosa sia Smalfiland, rispondo volentieri in questo articolo…

    Smalfiland è un nuovo Social Network, simile a molti altri Social Network ma con una cosa in più che fa la differenza… ti paga solo per esserti iscritto.

    Non c’è un altro Social Network che lo fa o almeno io non ne sono a conoscenza.

    Il bello è che, come gli altri Social Network, l’iscrizione è totalmente GRATIS ma ci si iscrive solo su invito e presto capirai il perché.

    In pratica stiamo creando un Social Network tutto nostro, fatto dalle persone e sponsorizzato dalle persone, dove il fine ultimo è quello di dividersi, meritocraticamente, i proventi che Smalfiland riesce a generare dalla pubblicità e da altri Progetti in fase di sviluppo.

    Facebook, per farti un esempio, incassa miliardi di dollari ogni anno solo dalla pubblicità che vedi sulla destra del tuo profilo e questo è possibile perché:

    TU sei iscritto!
    TU hai lasciato i TUOI dati!
    TU ci navighi regolarmente, svelando i tuoi gusti, le tue passioni, i tuoi desideri e via dicendo…
    TU gli fai “numero”… e mi fermo qui perché il discorso è ovviamente più complesso.
    Quindi non credere di essere un utente “passivo” o meglio lo sei ma non per LORO. Anzi per loro sei un utente ATTIVO, gli generi utili, rappresenti la loro miniera d’oro solo con la tua presenza, ma c’è un ma… a te non viene riconosciuto niente!
    Con Smalfiland ribaltiamo questo “giochino”
    INCOMINCIA A GUADAGNARE DAVVERO!!!! REGISTRATI http://www.smalfiplanet.com/lp/bid.aspx?lang=it&pid=31e0d84c-488c-40ca-aeff-605d6c691123

Leave a Reply to Sun Cancel reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>