Come reagire alle critiche

Chi decide di iniziare il mestiere di blogger, fra le tante cose che deve mettere in conto c’è anche quella che probabilmente oltre a commenti di apprezzamento riceverà commenti di critica.

Le critiche non piacciono a nessuno, e il modo naturale in cui di solito si reagisce quando ce ne viene mossa una è difendendosi, o peggio ancora contrattaccando.

E tu come reagisci alle critiche?

Ti è già successo che qualcuno ha criticato il tuo lavoro mettendo in luce aspetti negativi?

Come hai reagito? Ti sei arrabbiato e hai risposto per le rime, o ti sei difeso?

Ti svelo un segreto…

Esiste un altro modo per reagire alle critiche…con calma e onestà.

Hai capito cosa intendo dire?

Bisogna vedere le critiche in modo positivo, come un’opportunità per capire dove migliorare e per spronarci a fare di meglio. Se farai così, anche le risposte ai tuoi lettori saranno date in tono non polemico, ma calmo e pieno di apprezzamento.

Non hai idea di quanto questo ti possa dare punti agli occhi altrui…

Ora ti indico 4 step da attuare quando ricevi una critica, che ti permetteranno di trasformarla da una cosa negativa in una positiva. È un lavoro interno che devi fare dentro te stesso, e come tutti i lavori psicologici, farà parte non solo della tua crescita di blogger, ma anche della tua crescita personale.

 

  • ·Blocca la tua reazione isitintiva

Come dicevo prima, l’istinto ti porta sicuramente a reagire difendendoti o contrattaccando. Qualsiasi sia il modo in cui tu reagisci naturalmente, blocca questa reazione. Fai uno o due respiri profondi e trattieni la tentazione di rispondere immediatamente alla critica. La cosa migliore è stabilire un lasso di tempo, che rispetterai ogni volta, prima di rispondere alla critica. Personalente mi prendo almeno mezzora, in modo da evitare di dire qualcosa di cui poi potrei pentirmi (mi è successo, ma dopo la prima volta ho imparato subito).

In questo lasso di tempo, fai altro. Lavora, distraiti. Quando ritornerai a pensare alla critica, probabilmente la vedrai con occhio diverso e sarai pronto ad affrontarla con uno spirito diverso.

Sarà passata dal tuo livello emozionale, a quello razionale, e ciò ti premetterà di passare agli altri step.

 

  • ·Traforma la critica da negativa a positiva

Il successo in generale ha sempre un’aurea di positività intorno a se. Le persone negative difficilmente riescono ad andare avanti,  in questo mestiere come in qualsiasi altro aspetto della vita. Ti faccio qualche esempio.

Sto male e devo cambiare i miei programmi di lavoro o svago? Invece di arrabbiarmi posso vedere l’aspetto positivo: mi riposo e dopo tornerò più in forma di prima.

Questo mese ho guadagnato di meno? Invece di demoralizzarmi posso usare questa occasione per imparare a fare a meno delle cose non necessarie e a gestire meglio le mie entrate.

L’attività che ho avviato non va bene come avevo preventivato? Invece di rinunciare subito, posso cercare di capire dove sto sbagliando e correre ai ripari prima che sia troppo tardi.

Insomma… ogni cosa ha il suo aspetto positivo e può insegnarci qualcosa. Sempre.

Anche nelle critiche ingiustificate puoi trovare un lato positivo. Basta cercarlo. E la razionalità ti aiuterà a farlo.

Ti hanno criticato di essere noioso o superficiale? Pensa che ti stanno solo dicendo che hai bisogno di variare gli argomenti e trattarli in modo più approfondito.

Ti hanno detto che quello che hai scritto è sbagliato? Pensa che esistono punti di vista diversi dal tuo e che il tuo post è stata un’occasione per far esprimere qualcun’altro.

Ogni critica può aiutarti a migliorare. Dipende solo da te farlo o meno…

 

  • ·Sfrutta la critica per imparare

Ora che hai trasformato la critica in un commento positivo, non devi buttartela alle spalle. Devi pensarci su e comprendere perché quella persona ti ha criticato e cosa puoi fare per evitare che accada ancora in futuro. Certo, potrebbe anche succedere che la critica sia immotivata e che non ha nulla da insegnarti a parte un’opinione diversa dalla tua, ma prima di stabilire che le cose stanno realmente così, riflettici su.

Ne va della tua crescita personale e lavorativa.

 

  • ·Ringrazia il critico

A primo impatto potrebbe sembrarti estremista ringraziare qualcuno che ti ha attaccato e insultato, magari in modo aspro. Ma tanto più è stato scortese lui, tanto più devi essere gentile tu.

Con un atteggiamento simile potresti ottenere diversi risultati:

– fargli cambiare idea

-farlo ricredere su di te

-renderlo un tuo lettore regolare

-renderlo un tuo sostenitore (ti fa pubblicità col passa parola)

Un proverbio dice “La risposta quando è mite allontana il furore”.

Fosse anche solo per il piacere di spiazzare e cogliere di sorpresa chi ti ha attaccato, vale la pena reagire con calma e umiltà ad una critica.

 

Resta obiettivo

Spesso quanto ricevi una critica pubblica, non sei tu l’oggetto della critica ma quello che hai fatto o scritto. Anche se il commento dovesse contenere un insulto personale (ad esempio: “Sei un idiota!”, oppure  “Sei un incompetente”), tu tralascia quella parte e cerca di capire il motivo di tale fastidio. Magari hai ragione tu, e avrai l’opportunità di spiegarlo con calma, a beneficio anche degli altri che leggeranno.

Quindi prenderla a livello personale, non è mai la cosa migliore da fare.

Al contrario riuscire a reagire bene alle critiche porterà benefici a te stesso come persona, e ai tuoi rapporti con gli altri.

Tu ti sentirai soddisfatto di te stesso, non avrai rimpianti per qualcosa detta male nella foga della rabbia, avrai colto l’opportunità di migliorare in qualcosa e sarai in pace con te stesso.

Gli altri puoi star certo che ammireranno il tuo modo di reagire, e possibilmente ti faranno anche i complimenti per il tuo carattere calmo e pacato.

 

Riassumendo…

Quindi, per reagire bene alle critiche ricorda di prenderti il tempo prima di rispondere, guardarne la sostanza e l’aspetto positivo cercando di carpire un suggerimento per migliorarti, e non dimenticare di ringraziare il critico.

Una persona che si migliora resta sempre una persona in gamba, qualsiasi cosa ne dicano gli altri!

Share and Enjoy

About Rubel

Ciao! Mi chiamo Rubel è sono un grande appassionato di Tecnologia e Crescità personale. Tutto con il Pc è un blog dedicato per gli appassionati di tecnologia. Se ti piace quello che scrivo, allora iscriviti ai Feed.

2 comments

  1. … cosi facendo ti scoppia il cuore e non riesci a sfogare la rabbia che ti procura un evento “critica” tutto si butta fuori niente si trattiene dentro… magari moderando solo la razione… questi consigli sono solo fandonie, da non seguire mai! ognuno ha un carattere diverso e quindi le reazioni diversissime… due soggetti opposti reagirebbero in maniere diverse ad una critica, seguendo questi consigli, magari il primo calmo e pacato lo aiuterebbero a scoprire nuove reazioni, ma finirebbe nell’essere sempre più vulnerabile alle critiche, un tipo impulsivo invece porterebbe sempre più rancore e accumulerebbe rabbia repressa che sfocerebbe in stress… ciao :-)

    • Ciao Alessio,

      Prima di tutto ti ringrazio dei commento.
      Se devo essere sincero, se qualcuno mi critica, io mi sfogo ammettendo la verità e spiegando il punto di vista.

      Se questi consigli non vanno bene, allora ti chiedo gentilmente di aprire un blog e scrivere i tuoi consigli, in alternativa puoi condividere i tuoi consigli commentando in questo blog ;)

      A presto!
      Rubel

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>