Dipendenza da gioco? Ecco cosa fare…

Dipendenza da gioco? Non sei l’unico…

dipendenza da gioco

Tra le tantissime forme di dipendenza esistenti al giorno d’oggi (droga, alcool, internet, facebook), una delle più comuni e diffuse è sicuramente la dipendenza dal gioco. Quante volte ti sarà capitato di accendere il tuo PC, la tua consolle preferita (che sia la Playstation o la Nintendo) e, magari, di starci attaccato per 3-4 ore, senza nemmeno renderti conto del tempo che passava?

 

Oppure, quante volte ti sei prefissato di giocare di meno rispetto alla volta precedente ma ti sei ritrovato, ancora una volta, appiccicato al tuo gioco preferito? Se davvero ti accadono situazioni di questo genere, è giunto il momento di essere onesto con te stesso e di riconoscere di “soffrire” di una forma (più o meno) acuta di dipendenza dai giochi.

“Ogni tipo di dipendenza è cattiva, non importa se il narcotico è l’alcol o la morfina o l’idealismo.”

Carl Gustav Jung

Se la risposta è sì, allora la tua “navigazione” su Internet è approdata nel “posto giusto” perchè oggi ti voglio dare dei piccoli consigli che ti aiuteranno a smettere di sprecare, in maniera esagerata, il tuo tempo prezioso. Sì, hai capito bene,  “sprecare il tempo”!  Forse per un vero appassionato di giochi sembrerà quasi una bestemmia, ma si tratta solo di capire che la realtà è un po’ diversa. Ovviamente, i giochi hanno dei vantaggi e svantaggi, di questo ne ho parlato abbondantemente in questo articolo.

Guardati intorno: il mondo sta cambiando, la gente ( e sopratutto i giovani) rischia di rovinarsi la propria vita per delle vere ca**ate, e quindi è più che mai necessario che tu ti chieda: ci tengo alla mia salute? Non vorresti avere più tempo da spendere, impiegandolo, magari, in altre cose che risulteranno essere più utili alla tua vita?

 

Ok, ok. Lo so che chiacchierò troppo. Allora, andiamo al dunque.

Il primo passo da compiere, tanto per cominciare, è quello di stabilire se sei veramente “indipendente” dal gioco oppure no.

 

Sei veramente dipendente da un gioco? Ecco i sintomi

Prima ancora di darti alcuni suggerimenti in merito, occorre vedere quanto, in realtà, risulti essere dipendente da un gioco oppure no….

 

Ecco la lista dei possibili “sintomi” che dimostreranno se soffri o no di “dipendenza da videogames”:

1) Pensi continuamente al gioco, non vedi l’ora di arrivare al livello successivo, l’unico obiettivo della tua vita è quello di superare il prossimo “stage”, faresti di tutto per vincere.

2) Il gioco sta influenzando la tua attività scolastica, la tua vita sociale, la famiglia o il tuo lavoro, non hai abbastanza tempo da dedicare a questi 4 fattori, per mancanza di tempo.

3) Quando cominci a giocare, il tuo tempo trascorre talmente velocemente che non riesci nemmeno a rendertene conto (cosa normale), solo che questo tempo raggiunge le 5 ore…

4) Spendi soldi per passare al prossimo livello, sei talmente ossessionato che vorresti spendere realmente dei soldi

5) Ti senti infelice, se per un solo giorno non giochi al tuo videogame preferito

6) Le tue ore di riposo notturno sono diminuite rispetto alle 6-8 ore richieste

7) Il gioco Influenza altri fattori della tua vita in un modo o l’altro

Se almeno una, o addirittura, più voci che ti ho appena elencato, si verifica nella tua vita di tutti i giorni, allora non puoi fare altro che ammettere una certa dipendenza dai giochi.

OK, ho capito, forse sarò un po dipendente, ma cosa posso fare? Sono ancora qui a leggere questo articolo… come posso risolvere?”

 

Ecco la soluzione per il tuo problema.

Per prima cosa, prendi un pezzo di carta. Proprio adesso. Se non lo prenderai proprio in questo momento, tra un minuto ti ritroverai di nuovo appiccicato al tuo gioco. Scrivi sulla parte superiore del tuo  foglio, il titolo del tuo gioco preferito. Poi, di seguito, prova a scrivere quanto tempo trascorri (o per meglio dire sprechi…) giornalmente davanti ad uno schermo.

Dopo aver stabilito le ore, è giunto il momento di cominciare a fissare un obiettivo: ridurre la durata del gioco di 10 minuti, ogni giorno. Quindi, se il sei abituato a giocare 3 ore al giorno, da oggi in poi giocherai per 2 ore e 50 minuti.

 

1)  Primo giorno, gioca per 2 ore e 50 minuti

2) Secondo giorno, gioca per 2 ore e 40 minuti

3)  Terzo giorno , gioca per 2 ore e 30 minuti

e così via..

 

Insomma, mi sembra di essere stato abbastanza chiaro, no? Dovrai ridurre il tempo, giornalmente e costantemente: in questo modo, piano piano, diminuerai la tua dipendenza.

Inoltre, un altro consiglio che ti posso dare è quello di mettere per iscritto il tuo principale obiettivo e di metterlo “in pubblico”.

In pubblico? Ma cosa dici? Ma sei impazzito?

Dunque, ti spiego meglio, per “renderlo pubblico”, non intendo che dovrai andare in giro per la tua città, mostrando un cartellone con scritto “Voglio essere indipendente dai giochi”; basterà semplicemente dirlo alle persone che ti stanno più vicine: potrebbe essere, ad esempio, tua madre, tuo fratello, il tuo miglior amico… insomma chiunque viva nella tua cerchia familiare.

In parole povere, ciò che ti chiedo è di fare loro una promessa da vero uomo, così davvero non potrai fare a meno di mantenere la promessa data, giusto? Se sbaglio, correggimi =)

 

Altri consigli da applicare

Fallo sparire per un po’, metti via questo maledetto gioco. Se usi la Play Station, potrai metterla forse in un luogo “sicuro” come la cantina, allontanalo dalla tua “vista” e perciò anche dalla tua “vita”.

Se, invece, la tua attività ludica la svolgi sul computer, perchè non procedere alla disinstallazione del gioco incriminato? Se giochi online, chiudi subito il Browser ed esercita autocontrollo.

Capisco che fare una cosa del genere, non è un gioco da ragazzi: servirà parecchio “self-control” e sangue freddo per riuscire a farcela. Se ci riuscirai, ti dovrò fare i complimenti: per me sarebbe impossibile.

E una volta che avrò diminuito le  ore di gioco, cosa faccio?

Beh, una soluzione ci sarebbe. Ad esempio, potresti inserire un nuovo Hobby nella tua vita. Ci sono tantissimi sport che potresti praticare, basta solo che tu ne scelga uno in base ai tuoi gusti e alle tue preferenze. Vorresti avere un bel fisico?  Allora, perchè non riscattare tutto quel tempo e andartene in palestra?

Oppure, potresti uscire con gli amici (che forse avrai trascurato ultimamente…), andare in giro, fare una passeggiata con il tuo cane, se ne hai uno e se nemmeno lui si è dimenticato di te, nel frattempo…

In poche parole, trova, al più presto, qualcosa di alternativo che ti piacerebbe fare. Fai in modo che tutti questi fattori esterni possano farti stare lontano dai giochi.

Potresti benissimo chiedere ad un tuo amico di chiamarti ad una determintaa ora. Solo in questo modo, sarei in grado di spegnere per forza la Play ed uscire.

Tu sei il “Boss” della tua vita

Sei tu che devi decidere per la tua vita, sei solo tu che devi decidere che cosa fare, sei solo tu che possiedi la libertà di scegliere la strada migliore.

Non ho certo la pretesa con le parole che ti ho appena detto di farti cambiare idea o di rivoluzionarti la vita, ma è giusto che tu sappia che se non agisci, non ottieni. Questo articolo l’ho fatto solo per farti capire che tu puoi, e se mi hai letto fino alle fine, allora sono sicuro che tu sei uno di quelli che possono.

Io attualmente ho smesso di giocare, e non sai quanto tempo ho riscattato durante la mia giornata per fare cose decisamente migliori. La dipendenza dal gioco è solo un brutto ricordo, anzi un brutto incubo.

Tu come sei messo? Quanto tempo trascorri a giocare? Raccontami la tua esperienza.

 

Share and Enjoy


Ciao! Mi chiamo Rubel è sono un grande appassionato di Tecnologia e Crescità personale. Tutto con il Pc è un blog dedicato per gli appassionati di tecnologia. Se ti piace quello che scrivo, allora iscriviti ai Feed.

Share This Post

Recent Articles

17 Responses to “Dipendenza da gioco? Ecco cosa fare…”

  1. Federico says:

    Non giocare e quasi impossibile per me!

    Giornalmente spendo 4 ore sulla Play e mi diverto un sacco, pero devo acnhe ammettere che mi porta ruba molto del mio tempo libero…
    Spero di ridurre in futuro le ore di gioco giornaliere.

    Federico

  2. Marco says:

    Davvero un bell’articolo. Per me e quasi impossibile non giocare i video game. Spero di avere qualche risultato che seguendo i tuoi consgli .

    Marco

    • Rubel says:

      Ciao Marco,

      Mi fà piacere sapere che ti piace l’articolo.
      Fammi sapere come procedi.

      A presto

      Rubel

  3. Daniele says:

    Ti faccio gli applausi, bell’articolo, io per anni ho sprecato la mia vita per colpa dei giochi, prima stavo ore e ore davanti alla play xkè nn avevo un tubo da fare, nn avevo una ragazza, nn avevo amici e dentro mi sentivo vuoto, avevo quasi tutti i sintomi che hai descritto, la notte dormivo poco per pensare a come superare il livello, la mia vita era una merda, uscivo solo per andare a scuola e poi per il resto stavo tutto il giorno dentro casa con la play ma fortunatamente sn riuscito a cambiare, iniziai ad andare in palestra e a frequentare posti sociali, sn riuscito a farmi degli amici (e stesso questi amici mi hanno aiutato) mi venivano sù casa per farmi uscire ” che fai davanti a questa play tutto il giorno? Esci, ci divertiamo, rimorchiamo ragazze ecc.” e devo ringranziare i miei amici se adesso sn così.Ho iniziato ad andare in discoteca, frequentare posti affollati, ho iniziato s vestirmi in maniera decente e molto altro :) ho fatto un cambiamento incredibile dal nerd sfigato sn passato al truzzo XD Devo solo ringraziare i miei amici e il guo articolo mi è piaciuto tanto :)

    • Rubel says:

      Ciao Daniele,

      Io invece ti faccio gli applausi per essere riuscito a superare questa dipendeza dai giochi! Bravo!

      Sai non è facile sconfiggere una dipendeza, ci vuole tanta determinazione e forza di volontà.
      Purtroppo, è proprio difficile “curare questa abitudine” da solo, l’aiuto degli amici è essenziale!

      Ti ringrazio un sacco del commento! Se ti è stato utile questo articolo, allora condividolo con i tuoi amici =)

      A presto!

      Rubel

  4. [...] gioco è un classico “picchiaduro” 2D, quindi, se sei un amante di questo genere di videogame particolarmente elettrizzante ed avvincente, sicuramente ne avrai sentito parlare: ritroverai [...]

  5. [...] di iniziare, è importante però riuscire a capire se sei un dipendente da internet. Questo è importantissimo, perché dovrai ammettere a te stesso questa dipendenza e solo allora [...]

  6. [...] eccessivo di alcool di cui abusano indiscriminatamente. Non solo alcohol, ma anche altre dipendeza come i giochi,, ma l’alcohol in modo [...]

  7. Yannick says:

    Grazie mi hai fatto ragionare, ma per me ci vuole un taglio completo io passo 3 ore davanti alla play3 Multiplayer ogni giorno finche una volta ho passato a 4 ore poi quando mi fratello mi ha tolto il gioco io sono andato a visitare questo sito e ho ragionato anche se sono sempre nell’orlo del baratro

  8. Dario says:

    Ciao io sn uno psicopatico-ossesionato dai giochi. per me 15 ore sn troppo poche per giocare!!!!!!!!!.ma la forza di volonta che ho mi puo far smettere in un secondo

  9. CRISTINA says:

    BY

  10. max says:

    ho 48 anni e oggi dopo due mesi di incazzature e ore passate a giocare a fifa…..l’ho spaccata e buttata dalla rabbia….basta ho risolto il problema drasticamente

    • Rubel says:

      Ciao Max,

      Ti faccio i complimenti per la spaccatura :)
      Hai fatto molto bene, adesso puoi goderti bene la vita ;P

      A presto!
      Rubel

Leave a Reply

© 2014 Tutto con Il Pc. All rights reserved. Site Admin · Entries RSS · Comments RSS
Powered by WordPress · Designed by Theme Junkie