Recensione Donkey Kong Country Returns per Wii

Un adorabile e simpaticissimo gorilla….

Donkey Kong Country returns

Hai mai sentito parlare di Donkey Kong? No, ma come? E’ impossibile, dai ! Donkey Kong è quell’ adorabile scimmione (per la verità e per la precisione un gorilla…) che si è reso famoso ai tempi della Nintendo 64.

Ebbene, come dice  il titolo, Donkey Kong è tornato, più simpatico che mai, nel primo episodio di quella che si preannuncia una saga all’insegna del mondo animale che riempirà le tue serate con la tua Nintendo Wii.

La trama del gioco

L’avventura di Donkey Kong si sviluppa attraverso otto diversi “mondi” di gioco anche se, per la verità, include numerosi altri segreti nascosti che potranno essere svelati raccogliendo tessere di puzzle e lettere sparse per i livelli.

L’intento dei creatori di questo videogioco appare subito chiaro: rendere ogni livello un’esperienza di gioco diversa per ogni giocatore. E sarai d’accordo con me che l’originalità è una regola fondamentale per rendere un titolo particolarmente accattivante durante il gioco.

Gli otto mondi sono: la giungla, la spiaggia, le rovine, le caverne, la foresta, la scogliera, la fabbrica e il vulcano. A dire il vero, i mondi son nove, ma l’ultimo, quello segreto, toccherà a te scoprirlo…

Il mondo di Donkey Kong Country Returns è uno scenario in continuo cambiamento: i livelli sono vari (lo avrai capito dagli ambienti….) ed ognuno propone diverse sfide impegnative e situazioni pericolose.

Si va da templi sperduti nella giungla più fitta in cui dovremo rotolare su enormi monete o scappare da un’invasione di ragni giganti a fabbriche tecnologicamente avanzate che improvvisamente prendono a fuoco.

I livelli sono tutti uno più bello dell’altro e non ce n’è uno che non ti lascerà a bocca aperta, ne sono sicuro. La cosa veramente fantastica è che ogni mondo ti susciterà emozioni diverse, nuove scoperte grazie a particolari enigmi ambientali che spesso ti vedrà catapultato in primissimo piano o sul fondo del livello.

Sia che tu giocherai a Donkey Kong da solo oppure nella modalità multiplayer, poi, noterai come i creatori abbiamo allungato i tempi di gioco che, insieme alla sua difficoltà intrinseca, può raggiungere con facilità anche un numero superiore alle venti ore!

I personaggi

Donkey Kong, naturalmente, è il protagonista assoluto del gioco, colui che diventerà un amatissimo gorilla sempre in caccia delle sue prelibate banane da dover recuperare talvolta in situazioni complicate; avrai a che fare anche con Maiale Check Point e Cranky Kong: Cranky è il “padre” di Donkey mentre il porcellino aiuterà il nostro eroe a registrare i suoi progressi.

Un’altro amico di Donkey è Diddy, una scimmia ragno che ha in dotazione uno zaino mille che gli consente di volare per qualche metro e mediante la quale è in grado di sparare delle noccioline contro i nemici sempre in agguato. Potrai notare tu stesso come ti sarà di grande aiuto!

Ti ho parlato dei nemici di Donkey…vuoi saperne alcuni? Bene, ci sono talpe armate di picconi, bruchi elettrici, dinosauri giganti in grado di sputare fiamme, robot giganteschi e poi soprattutto ci sarà Tiki Tong, il nemico numero uno, il capo supremo dei Tiki, i micidiali strumenti musicali volanti che cercheranno di ipnotizzare gli animali dell’isola per indurli a fare la loro volontà.

La grafica e il sonoro

Dal punto di vista artistico, Donkey Kong è riuscito a superare le più rosee aspettative ed anche da quello tecnico, il titolo è veramente degno di menzione. Potrai notare come il motore grafico sia solido, per molti tratti anche realistico, pur mantenendo le caratteristiche tipiche dei cartoni animati nella realizzazione dei personaggi.

Puoi vedere questo trailer per capire di cosa sto parlando:

Dal punto di vista della fluidità del gioco, potrai notare con piacere che non ci sarà alcun rallentamento e resterai stupito di fronte alle fonti di luce e agli oggetti trasparenti, per non parlare dei fondali ricchi di elementi animati….
Il nuovo mondo presentato da Donkey Kong Country Returns è sicuramente al passo con i tempi e riuscirà proprio ad incantarti.

La colonna sonora, infine, è colossale, ricca di melodie davvero orecchiabili e sempre appropriate alla circostanza

In conclusione

Il ritorno a Donkey Kong Country riuscirà a conquistarti, e alla fine rimarrai veramente soddisfatto dalla dinamica, dalla trama del gioco e dalla simpatia dei personaggi: Returns è un importante titolo che ha dimostrato come gli ideatori siano stati in grado di realizzare un vero e proprio capolavoro tra l’avventura e il magico mondo dei “cartoons”.

Non era facile combinare l’interesse dei più piccoli con la voglia di spericolatezza dei più grandicelli: Donkey Kong Country Returns è riuscito a centrare questo obiettivo che allieterà piacevolmente le tue ore di divertimento.

Share and Enjoy

About Rubel

Ciao! Mi chiamo Rubel è sono un grande appassionato di Tecnologia e Crescità personale. Tutto con il Pc è un blog dedicato per gli appassionati di tecnologia. Se ti piace quello che scrivo, allora iscriviti ai Feed.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>