8 consigli per combattere l’insonnia

I danni dell’insonnia

Insonnia

Forse non sai che l’insonnia è in grado, purtroppo, di alterare i livelli degli ormoni tiroidei, che svolgono un ruolo importante per quello che è il tuo ciclo quotidiano di vita, come la tua memoria, il tuo sistema immunitario, il tuo apparato cardiaco nonché il tuo metabolismo. Nel corso del tempo, la mancanza di sonno può causarti importanti problemi quali:

- Aumento di peso

- Depressione

- Alti livelli di zucchero nel sangue (glicemia) con un conseguente aumento del rischio di diabete

- Danni cerebrali

Problemi di memoria

 

Ma come faccio a capire se ho l’insonnia?

Ecco alcuni sintomi dell’insonnia

–  Hai difficoltà ad addormentarti subito, non importa quanto tu sia stanco, ma nonostante ciò hai difficoltà a chiudere quei madetti occhi. In altre parole, rotoli continuatamento sul tuo letto.

Ti svegli frequentemente la notte, nonostante non ci sia rumori esterni.

– Difficoltà di concentrazione di giorno

Stress e stanchezza durante il giorno.

Come avrai potuto notate alcuni dei sintomi sono abbastanza prevedibili, ma non sono da trascurare.

Ok, adesso basta con le chiacchere, andiamo al dunque.

 

Ecco 8 consigli per combattere l’insonnia

 

1- Evita la luce

Cerca di fare in modo che la luce non ti possa disturbare a letto ed assicurati che non possano entrare nella tua stanza altre fonti di luce (finestre comprese) in quanto potresti pregiudicare gravemente la capacità del tuo corpo di produrre melatonina. Quindi, non è una caso che dormiamo tutti di notte, invece di giorno =).

Inoltre, il nostro cervello associa la luce con il risveglio. Perciò, evita la luce in tutti i modi.

2- Usa un cuscino migliore

Scegli un cuscino possibilmente più morbido al centro; potrà migliorare la qualità del tuo sonno ed evitarti fastidiosi dolori al collo. In altre parole, metteti il più comfortevolmente possibile.

3- Usa il verde

Dipingi la tua camera da letto con  colori tenui e particolarmente rilassanti (come ad esempio un verde salvia);

4- Allontanati con il tuo letto

Cerca di posizionare il tuo letto in una posizione più lontana possibile dai muri esterni, in modo da ridurre al minimo l’influenza di rumori esterni…

5- Evita animali domestici

Cerca di non dormire (se ti è possibile) con un animale domestico presente nella tua camera, in quanto è noto che anche cani e gatti possono russare, creandoti disturbo!!

6- Usa le tecnica del bagno caldo

Prova a fare un bagno caldo circa un’ora e mezza – due ore prima di coricarti; in questo modo faciliti un rapido addormentamento.

7- Fai la To do list

Puoi tenere un bloc-notes accanto al letto: nel caso ti dovessi svegliare nel bel mezzodella notte , potrai scrivere una breve lista di cose da fare l’indomani, scacciando dalla mente  pensieri e  ansie che hanno interrotto il tuo sonno.

8- Cambia le tende

Applica delle tende pesanti alle tue finestre; ti sembrerà strano ma anche la luce appena percettibile dei lampioni o il chiarore della luna piena possono interferire con i ritmi fisio logici necessari al tuo addormentamento..

 

Conclusione

Dunque, abbiamo finito questa lista! Se dopo aver applicato questi 8 consigli non riesci a dormire, allora ti consiglio di fare un controllo dal tuo medico. L’insonnia, è una cosa abbastanza grave, non aspettare per l’ultimo minuto. Ricorda che dormire è una cosa fondamentale. Se vuoi raggiungere i tuoi obittivi devi essere pieno di energie tutti i giorni.

Non c’è peggiore cosa, se no quello di essere super stanchi già di prima mattina.

Tu come dormi?  Hai mai avuto problemi di insonnia?

Buona Giornata!

Share and Enjoy

About Rubel

Ciao! Mi chiamo Rubel è sono un grande appassionato di Tecnologia e Crescità personale. Tutto con il Pc è un blog dedicato per gli appassionati di tecnologia. Se ti piace quello che scrivo, allora iscriviti ai Feed.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>