Trucco occhi: Qual è il colore del vestito? Ecco il segreto dietro questa dilemma

In questi giorni sta spopolando sui vari social network una foto, che sta coinvolgendo tutti. E’ la famosa foto di un vestito che ognuno di noi vede di un colore, oppure di un altro. Ma partiamo dall’inizio. Di chi è questo vestito che stiamo vedendo in continuazione? Il vestito è di una nota cantante scozzese, Caitlin McNeill, la quale ha postato questo vestito sul suo twitter domandando ai suoi followers di che colore fosse. In molti VIP, tra cui Taylor Swift e Selena Gomez, hanno commentato ed ognuno di loro lo vedeva in maniera differente. Ognuno di loro poi lo ha postato sul proprio social, iniziando la catena, fino ad arrivare a noi.trucco occhi

Ma qual è il reale colore del vestito e perché ognuno di noi lo vede in maniera differente? Ora ve lo spieghiamo. Partiamo dal colore originale: il vestito è blu e nero, quindi chi lo ha visto di quel colore non ha problemi. Come non li ha chi lo ha visto grigio e dorato, semplicemente è un gioco di riflesso e di luce. Ora vi spieghiamo cosa accade.

Trucco occhi: ecco gli studi scientifici.

Secondo uno studio effettuato dall’esperto psicologo e ricercatore di neuroscienze, il prof. Pascal Wallisch, dell’università di New York, il cranio umano è completamente ermetico alla luce ed il cervello che si trova al suo interno, è completamente allo scuro. Dunque, le immagini che noi percepiamo, arrivano al cervello esclusivamente dai nostri occhi. Ma l’immagine, fino ad arrivare al cervello, compie un tragitto (di pochi nanosecondi) davvero lungo. Essa subisce diverse trasformazioni dovute ad impulsi luminosi ed elettrici, e a seconda della condizione in cui si trova l’osservatore in quel momento.

In questi giorni se ne stanno rendendo conto molte persone: il colore del vestito è uno e uno solo, ma perché la gente lo vede in maniera diversa e in molte sfumature differenti? Non si tratta di daltonia, come molti avevano ipotizzato, ma della percezione diversa della luminosità. E’ capitato infatti che una persona ha visto quel vestito in entrambi i modi, sia bianco e dorato che blu e nero. Ma allora, ci chiediamo, qual è il reale colore di questo vestito?

Il reale colore è blu e nero, fotografato un po’ sfuocato, con un pessimo bilanciamento del colore bianco, cosa che ha tratto in inganno molti osservatori, causandone la visione bianca e dorata di quest’abito. Ma non è che sia un errore o una patologia. Il cervello umano di ogni persona funziona in maniera differente e fa percepire un determinato colore. Ciò dipende anche dalla luminosità presente in quel momento. Se la foto è stata vista su uno smartphone o un pc in una stanza illuminata, probabilmente la percentuale di chi ha visto quel vestito bianco e dorato è molto elevata. Cosa diversa invece se la foto è stata osservata in un ambiente più scuro. C’è però chi lo vede allo stesso modo in entrambe le situazioni.

Ma perché vediamo colori diversi a seconda del soggetto?

La spiegazione più plausibile è che ogni persona abbia dato una propria interpretazione su quale fosse la fonte di illuminazione dell’abito. Quelli che hanno pensato che il vestito fosse illuminato da una luce blu lo hanno visto bianco e oro. Quelli che invece hanno pensato che l’illuminazione come rossastra lo hanno visto blu e nero.

Si aprono quindi delle spiegazioni scientifiche interessanti: da molti anni si sa che la retina dell’occhio umano cambia da individuo ad individuo, variando quindi anche il mosaico di colori percepito: ogni occhio ha una sua sfumatura differente. Ma come detto non si tratta di una patologia, ma semplicemente di una cosa naturale e non scientificamente modificabile.

Una cosa certa è che non è detto che se noi vediamo una determinata cosa, o un colore, lo stesso accada per altre persone. Può darsi che queste vedano una cosa differente oppure la vedano come noi. E’ difficile riuscire a capirlo, ma dato che ogni persona ha una variante cromatica nei propri occhi, può darsi che al cervello arrivi un’immagine differente di quella che percepiamo noi, e non si può dire quale sia la reale immagine percepita, perché come detto, ognuno la vede come riesce.

Tutto ciò non c’entra nulla con tecnologia o malattia: il motivo per cui ogni individuo vede il colore di questo vestito in maniera differente è prettamente biologico e scientifico. In conclusione si può dire che non per forza ciò che percepiamo noi sia effettivamente la reale immagine che osserviamo: ciò ci invita sempre a confrontarci con il nostro interlocutore, perché probabilmente un’altra persona può percepire un’immagine diversa da ciò che vediamo noi. Ma nessuno delle due persone vede l’immagine in modo errato: è semplicemente l’immagine reale che ogni cervello umano percepisce. Ed essa può essere uguale per tutti oppure no, ma nessuno la vede in modo errata. Stesso caso del vestito: esso in realtà è blu e nero, ma chi lo vede bianco e dorato non vuol dire che lo vede in maniera sbagliata, semplicemente il suo cervello lo focalizza in quel modo.

Share and Enjoy

About Rubel

Ciao! Mi chiamo Rubel è sono un grande appassionato di Tecnologia e Crescità personale. Tutto con il Pc è un blog dedicato per gli appassionati di tecnologia. Se ti piace quello che scrivo, allora iscriviti ai Feed.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>